Disinstallare programmi su Mac

Vuoi disinstallare in modo sicuro un'applicazione che hai installato sul tuo Mac, ed essere certo che ogni traccia del programma che vuoi eliminare finisca nel cestino?


Puoi usare AppCleaner, un programma gratuito e leggero, che ti aiuta in modo semplice ad eliminare ogni traccia residua di un software che non ti serve più
ecco dove puoi scaricare AppCleaner

 

 

 
Come disinstallare i programmi con AppCleaner?

apri AppCleaner,
apri la cartella delle tue Applicazioni e scegli il programma che vuoi eliminare,
trascina all'interno della finestra di AppCleaner
l'applicazione che vuoi eliminare dal Mac.









Puoi anche aprire il programma che vuoi disinstallare, cliccando sull'hamburger in alto a destra,
si aprirà la lista delle applicazioni presenti sul tuo Mac



 


inoltre puoi scegliere se cercare in Applicazioni, Widget o Plugin

Mac file recenti in finder

Dal Finder del tuo Mac puoi aprire e gestire tutto ciò che ti serve: file, cartelle, dischi e altro ancora.
Se di default il Finder del tuo Mac si apre mostrando i file recenti, può essere fastidioso e inutile
.

Come eliminare la vista degli ultimi file visitati e mostrare invece la cartella Documenti?

Vai nelle preferenze del Finder, dalla finestra che si apre puoi scegliere cosa mostrare nella barra laterale del Finder

E anche cosa vuoi che venga visualizzato nella finestra
invece di 'Recenti' puoi mostrare quello che ti serve di più

Inoltre se vuoi svuotare anche la lista degli elementi presenti nell'elenco dei file Recenti, clicca sul simbolo Apple in alto a sinistra e poi in fondo: cancella menù


se invece non vuoi che appaia nessun elemento recente sul menù della barra delle applicazioni, vai su Preferenze si sistema > Generali

nella finestra successiva, in fondo, scegli quanti elementi recenti vuoi che appaiano, porta il numero a zero se non vuoi vedere nessun elemento




 

 

Sensori e Trasduttori

Sensori e/o trasduttori sono dispositivi utilizzati per monitorare e misurare la più piccola deformazione subita da un corpo sottoposto a sollecitazioni meccaniche, fisiche o termiche e trasformarla (trasdurla) in segnale elettrico. 

il sensore acquisisce in ingresso una grandezza fisica (temperatura, forza, spostamento...) il trasduttore la trasforma in una grandezza elettrica (tensione, resistenza, corrente) che è ciò che avremo in uscita

 

Anche se spesso i due dispositivi sono un unico componente elettronico dove troviamo sia il sensore che il trasduttore, occorre fare una distinzione:


un sensore è il primo dispositivo di una catena di misurazione,

è l'elemento di percezione che rileva e misura una grandezza fisica in ingresso. 

Il trasduttore converte tale rilevamento in una grandezza di altro tipo: tensione, corrente, resistenza, capacità (il fine ultimo è quello di avere tensione, che è agevolmente leggibile da strumenti elettronici)

da 'Estensimetria e studio di sensori per il monitoraggio delle deformazioni strutturali'
anno 2019 di Ridolfi Simonetta


 

www.guidadigenova.org

GUIDA DI GENOVA

GUIDA DI GENOVA ❤ MANGIARE DORMIRE VEDERE GENOVA www.guidadigenova.org     Come muoversi a Genova Cosa visitare Luoghi Caratteristic...